giovedi` 30 marzo 2017
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

L'intervento di Hillel Neuer all'Onu nel giorno dell'odio contro Israele (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Alan Dershowitz si rivolge agli odiatori di Israele (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui



La Stampa Rassegna Stampa
11.01.2017 Il caso della Stampa: non si pubblica una lettera che afferma il falso
Una menzogna non è un'opinione

Testata: La Stampa
Data: 11 gennaio 2017
Pagina: 20
Autore: Gerardo Marletto
Titolo: «Gerusalemme non è la capitale d'Israele»

Riprendiamo dalla STAMPA di oggi, 11/01/2017, a pag. 20, con il titolo "Gerusalemme non è la capitale d'Israele", nella rubrica delle lettere, quella del lettore Gerardo Marletto.

E' legittimo avere differenti opinioni ed esprimerle liberamente. Perché, però, La Stampa pubblica una lettera che contiene non opinioni, ma falsità storiche? Sostenere, come fa il lettore, che "Gerusalemme non è la capitale d'Israele", è falso perché è il luogo di residenza del governo e dei ministeri, ma anche perché da tremila anni la storia ebraica ha scelto Gerusalemme come centro spirituale. E poi perchè Israele è uno Stato indipendente, e Gerusalemme è la sua capitale. E poi perchè - come diceva Amedeo Nazzari- "chi non è d'accordo peste lo colga"

Ecco la lettera:

Immagine correlata
Gerusalemme è la capitale di Israele

Yair Lapid - «La Stampa» del 7 gennaio - ha una bella faccia tosta. Come si fa a sostenere che Gerusalemme è la capitale d’Israele? Come si fa a sostenere che gli insediamenti stanno a Israele come Milano sta all’Italia? Per farlo ci vuole appunto la faccia tosta di far finta di dimenticare che sia l’occupazione di Gerusalemme Est sia gli insediamenti sono atti coloniali considerati illegali dal diritto internazionale.

Per inviare la propria opinione alla Stampa, telefonare 011/65681, oppure cliccare sulla e-mail sottostante


direttore@lastampa.it
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT