venerdi 26 maggio 2017
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

La minaccia arriva dal nord: Hezbollah ai confini d'Israele con le armi dell'Iran (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Parla Bassem Eid, attivista palestinese per i diritti umani, quelli veri (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello - per chi ha difficoltà di lettura dei sottotitoli, cliccare su Youtube in basso a destra)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui



La mascalzonata di Obama 27/12/2016

Una pace a due Stati( Ebraico e Palestinese) è un utopia dei benpensanti e un cavallo di Troia per coloro che vogliono la distruzione di Israele. Gli USA sono da tempo sul piede di guerra e Mr. Obama ne è la prova chiara e lampante. E' inutile e dannoso farsi delle illusioni come hanno fatto tanti ebrei americani che a torto o a ragione hanno facilitato questa avversione verso Israele lasciando al ''male'' di fare il suo libero corso. La storia si ripete. Gli ebrei hanno salvato l'Egitto dalla carestia e poi il Faraone per ringraziamento ha organizzato il loro genocidio. Nella Spagna di Carlo V è grazie al popolo ebraico non tramontava mai il sole ed ecco pronta l'Inquisizione. Nella Germania dei lumi sono stati ebrei come Marx, Freud, Einstein a farne la grandezza, ed ecco come premio i lager nazisti. Infine per ora la potenza politica ed economica dell'America non è stata fatta dalle popolazioni di colore, ma ecco che arriva la befana di Obama. Il consiglio di Sicurezza dell'Onu, la nuova Babele, appoggiato dall'America di Obama vuole ''liquidare'' Israele. Resterà delusa e come accaduto per le civiltà del passato, saranno loro a crollare perchè la ''Benedizione'' appartiene al popolo ebraico. Buon Hannukà a tutti gli amici ''cristiani'' che amano Israele.

Fulvio Canetti, Gerusalemme

Come diacmo spesso in questi casi, ben venga il richiamo in Alto, ma irrobustiamo Tzahal nell'aldiqua.

IC redazione 

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT