venerdi 26 maggio 2017
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

La minaccia arriva dal nord: Hezbollah ai confini d'Israele con le armi dell'Iran (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Parla Bassem Eid, attivista palestinese per i diritti umani, quelli veri (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello - per chi ha difficoltà di lettura dei sottotitoli, cliccare su Youtube in basso a destra)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui



 
Deborah Fait
Commenti & TG news watch
<< torna all'indice della rubrica
Qualcuno mi dica dov'è la Terrasanta 29/06/2016
Qualcuno mi dica dov'è la Terrasanta
Commento di Deborah Fait

http://www.rainews.it/dl/rainews/TGR/media/Regioni-e-ragioni-del-Giubileo-3b22f0c9-dffd-4fa7-83fc-ab9330acd967.html

Immagine correlata
Promemoria per gli smemorati: Gerusalemme è capitale dello Stato di Israele

Sono confusa e turbata, mi sento un po' come se mi mancasse la terra sotto i piedi, come se fossi sull'orlo di un burrone. Non riesco più a capire dove sia questa famosa Terrasanta. Da come ne parlano i media credevo fosse Israele paese di cui non si vuole mai pronunciare il nome e allora lo si cambia, così tanto per non abituare la gente a sentirlo.

Invece no! Nella trasmissione "Regioni e Ragioni del Giubileo" andata in onda al TGR l'11 giugno, l'inviato della Rai Giorgio Lunelli ha presentato il nuovo custode di Terrasanta, il francescano trentino Francesco Patton successore di quel Pierbattista Pizzaballa che, ringraziando tutti gli dei del cielo, se n'è andato in pensione o da qualche altra parte. L'inviato Lunelli prima di intervistare Padre Patton ha fatto un annuncio incredibile che va al di là di ogni fantascientifica fantasia, ha detto che questa Terrasanta benedetta di cui tutti blaterano, si trova nei "territori palestinesi, Giordania, Libano e persino nella martoriata Siria e... Gerusalemme..." che non si sa dove sia e di quale di questi paesi faccia parte! Israele non è stato mai mai mai nominato se non alla fine della trasmissione ma non come Nazione sovrana bensì in chiave religiosa...

"Le sante radici di Israele" O perbacco! Ma allora, dal momento che l'inviato era a Gerusalemme e che ha nominato per prima cosa i "territori palestinesi", significa che Gerusalemme ne fa parte. E se invece fosse in Libano? O addirittura in Siria e magari in Giordania? E io che credevo che Gerusalemme fosse in Israele e ne fosse addirittura la capitale. Ma allora tutti i miei amici gerosolimitani dove sono? E perchè quando io vado a Gerusalemme non devo presentare nessun passaporto? Forse è il caso di fare un po' di ordine. Nel Medioevo e durante le crociate la Terrasanta era considerata dalla cristianità come il luogo dove era nato e aveva predicato Gesù, l'ebreo Gesù (vissuto, secondo i Vangeli, tra Nazareth, Gerusalemme, Mar di Galilea, Cafarnao, non certo Beirut o Damasco).

Vi sono antiche cartine geografiche dell'epoca medievale che indicano come Terrasanta l'antico e l'attuale Israele per passare poi in cavalleria (ma non per la Chiesa) e diventare Palestina sotto il mandato britannico. Infine con la nomina a capo dell'OLP del terrorista più feroce e furbacchione del mondo ecco ricomparire il termine Terrasanta subito adottato dai più per rispetto ad Arafat... si proprio lui, il terrorista più amato dagli italiani e dal Vaticano. Qualcuno si chiederà "Ma dove sta il problema?" Il problema è che finché in questa regione geografica non esisteva uno stato dopo la caduta di Israele voluta dai Romani, posso capire che i cristiani la chiamassero col nome che più amavano e più si confaceva alla loro fede. Ma oggi la Terrasanta del Medioevo ha un nome, un nome molto chiaro e bello: Israele ed è così che deve essere chiamato questo paese, non Terrasanta.

Cosa c'entrano Libano, Giordania e Siria? Paese dove Gesù non ha mai messo piede? Perchè lo scrive il Corano? Il Corano mette Gesù anche a La Mecca e Medina! E allora mettiamoci anche l'India visto che alcuni testi parlano della presenza di Gesù anche là. Ma quanto deve aver camminato quel povero Cristo!

Immagine correlata
Deborah Fait
"Gerusalemme, capitale unica e indivisibile di Israele"


http://www.informazionecorretta.it/main.php?sez=90
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT