sabato 18 novembre 2017
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Perché non c'è ancora uno Stato arabo palestinese? (con sottotitoli italiani)
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Rav Jonathan Sacks spiega che cosa davvero è il movimento antisemita e razzista BDS (sottotitolato in italiano)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui



 
Ugo Volli
Cartoline
<< torna all'indice della rubrica
Se 184.638 vi sembran pochi… perché non arrivare a 815.000? 24/10/2017
Se 184.638 vi sembran pochi… perché non arrivare a 815.000?
Cartoline da Eurabia, di Ugo Volli

Cari amici,

non gli sono bastati i risultati delle elezioni tedesche, austriache, della Repubblica Ceca, il cui significato evidente è la crescete insofferenza per la silenziosa ma progressiva invasione islamica. Non gli bastano i sondaggi che dicono la stessa cosa in Italia (http://www.ilsussidiario.net/News/Politica/2017/9/21/Sondaggi-Politici-Elettorali-Tecne-Ius-Soli-maggioranza-contrari-grillini-piu-populisti-/783434/, http://www.corriere.it/politica/17_giugno_25/ius-soli-maggioranza-dice-no-sei-anni-opinioni-ribaltate-4f9f310a-591b-11e7-9107-84a0da949716.shtml), non gli sembra urgente il rischio catalano che emerge dai referendum (un risultato che appare rischioso anche a me, ma che è un fatto di cui tener conto con urgenza). No, continuano a pensare che la legge più importante su cui misurarsi prima della fine della legislatura sia quella sullo “ius soli”.

Risultati immagini per paolo gentiloni
Paolo Gentiloni

Leggete qui: “Il presidente del consiglio Paolo Gentiloni, alla festa per i dieci anni del Partito democratico (Pd), il 14 ottobre, ha detto che si sta impegnando per far approvare la legge di riforma della cittadinanza impropriamente chiamata ius soli” (https://www.internazionale.it/notizie/annalisa-camilli/2017/10/20/riforma-cittadinanza-da-sapere). “Renzi, invece, pensa alla prossima mossa che, a molti, potrebbe apparire un altro azzardo: riconquistarsi un'immagine di sinistra sullo ius soli, al costo di mettersi contro più della metà del Paese. «Noi ci giocheremo la partita dello ius soli al Senato - è la promessa del capogruppo dei deputati del Pd Rosati - al costo di andare sotto, ma non ci andremo».” (http://www.ilgiornale.it/news/politica/slalom-ius-soli-e-banche-lottovolante-fine-legislatura-1454411.html). Veltroni “rivolto al presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, e al segretario del Pd, Matteo Renzi, li ha esortati a fare tutto il possibile per approvare la legge sullo ius soli: "Vorrei che la legislatura si concludesse con l'approvazione dello ius soli. Paolo e Matteo fate ciò che è necessario".(http://www.repubblica.it/politica/2017/10/14/news/pd_veltroni_ulivo_abbattuto_da_massimalismo_e_divisioni_-178239195/?ref=search) Eccetera.

Potrei limitarmi a un proverbio pratico-politico: le vie dell’inferno sono lastricate di buone intenzioni. forse meglio: quos perdere vult deus amentat, la divinità fa impazzire quelli che vuole rovinare. In soldoni, se approvano lo ius soli, in tanti non li votano. Me compreso, se vi interessa. Ma credo giusto giustificare questo rifiuto con una motivazione di contenuto alle tante che vi ho già dato. Io non sono affatto contrario alla naturalizzazione degli immigrati, che del resto si pratica già abbondantemente non solo negli Stati Uniti o in Israele, ma anche da noi. Pensate che l’anno scorso sono stati esattamente 184.638 (http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/13263357/istat-contro-ius-soli-senza-legge-2016-180mila-nuovi-italiani.html) gli stranieri cui è stata concessa la cittadinanza italiana… vi sembrano pochi? E’ l’equivalente della città di Modena o di Reggio Calabria, in cinque anni si fa la popolazione di Napoli, alla faccia di chi parla di chiusura. Forse sono molti, forse sono pochi, ma comunque sono stati oggetti di un processo di selezione.

Quel che non mi va bene nella nuova legge è che, si tratti di “soli” o di “culturae” (nel solito latinorum dei politici, perché “cultura” in latino significa quasi esclusivamente agricoltura), la cittadinanza diventa un “ius”, un diritto per definizione automatico, dunque senza filtri precedenti. Ha diritto alla naturalizzazione anche un terrorista conclamato, come ce ne saranno parecchi fra gli 815.000 in attesa (sì avete letto bene, ottocento quindici mila, come la popolazione di Torino: lo dice una fonte tutt’altro che ostile, http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/10/21/ius-soli-bugie-e-verita-sulla-legge-della-discordia-ecco-cosa-succederebbe-se-venisse-approvata/3915806/, precisando che si aggiungerebbero altri “58mila nuovi potenziali beneficiari ogni anno”. Di questi 815.000 buona parte saranno in età di voto, non bisogna pensare che siano bambini. E questo spiega anche l’interesse del tutto altruistico di alcuni politici. E però i conti non tornano, perché gli italiani che non vogliono diventare italarabi sono di più.

Immagine correlata
Ugo Volli - clicca sulla copertina del libro per tutte le informazioni e procedere all'acquisto


http://www.informazionecorretta.it/main.php?sez=90
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT